Skip to main content

ZSCHIMMER & SCHWARZ CERAMCO PARTECIPA ALL’8° CONFERENZA “CHIMICA SOSTENIBILE” PROMOSSA DA FEDERCHIMICA

Federchimica, la Federazione Nazionale dell’Industria Chimica alla quale oggi afferiscono circa 1.400 imprese raggruppate in 17 Associazioni di settore (a loro volta suddivise in 37 gruppi merceologici), pone da sempre tra i propri obiettivi non solo l’elaborazione di linee di politica economica e industriale ma anche una severa e ininterrotta programmazione in materia di sicurezza e ambiente.

È all’interno di questa seconda direttrice che si innesta l’8° CONFERENZA SULLA CHIMICA SOSTENIBILE che si svolgerà mercoledì 21 aprile e alla quale Zschimmer & Schwarz Ceramco prenderà parte nella figura del proprio Direttore Tecnico, il Dott. Roberto Ferrari.

 

L’iniziativa consta di un appuntamento annuale che di volta in volta pone l’accento su uno dei molteplici aspetti che ruotano intorno agli approcci sostenibili ai quali un’industria etica, non solo quella chimica, è tenuta a rispondere.

Il tema della chimica sostenibile viene dunque da anni affrontato su diversi livelli, sia sul piano nazionale che europeo. Tra i diversi propositi, l’Annuario sulla Ricerca per la Chimica Sostenibile è certamente uno dei più significativi. Frutto di un’approfondita analisi delle diverse attività di R&S di alcune tra le imprese associate, l’almanacco – oggi disponibile sul portale online - promuove e fa luce sul senso di responsabilità espresso dal connubio tra chimica e politiche green, spesso sottovalutato o considerato (nella percezione comune) piuttosto labile. Quasi come se l’espressione ”Chimica Sostenibile” non fosse altro che un ossimoro, una contraddizione in termini.

Prodotti e processi innovativi, risparmio delle acque, utilizzo di fonti rinnovabili, trattamento dei reflui, ricerca biotecnologica e riduzione di CO2 sono invece le principali aree di ricerca strategica in cui imprese chimiche e Università sono al momento impegnate. Il portale raccoglie a oggi, infatti, oltre 700 attività di ricerca in corso, frutto del lavoro congiunto di diverse imprese associate e di sessanta-tre dipartimenti universitari, aventi come ultimo traguardo il perseguimento di una sempre maggiore sostenibilità di prodotti e processi, con la conseguente riduzione degli impatti su sicurezza, salute e ambiente.

 

Il tema della conferenza di quest’anno che, per i motivi che tutti conosciamo, si svolgerà solo in modalità online, è la “promozione della collaborazione pubblico-privato come strumento per innovare e accrescere le proprie competenze”.

All’interno di questa cornice, Zchimmer & Schwarz Ceramco, in collaborazione con UNIMORE (nella persona del Professor Gianluca Malavasi, docente associato presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche), interverrà presentando uno studio sinergico impresa/ateneo sullo sviluppo di nuove formulazioni per il trattamento superficiale di gres porcellanato.

 

Alle spalle dell’intervento congiunto Z&S / UNIMORE si trova anche uno studio elaborato tra le mura universitarie e i laboratori dell’azienda e che ha prodotto una tesi di laurea magistrale riconosciuta da Federchimica con il premio “Giorgio Squinzi”. La tesi è stata ritenuta meritevole per i suoi rilevanti contenuti, per la completezza dei risultati ottenuti e l’impegno di una ricerca che pone in prima fila l’idea di una chimica sostenibile.

 

Per partecipare alla conferenza compila il modulo sul sito di Federchimica

 



Torna alle News