Skip to main content

MUTAZIONI DEL GUSTO E RISPOSTE DELLA CHIMICA: LA GAMMA DI PROTETTIVI SUPERFICIALI A MARCHIO Z&S CERAMCO.

Le recenti mutazioni del gusto, unitamente all’evoluzione di tecnologie alto-performanti e sempre più sofisticate, hanno portato nel tempo all’affermazione massiva di superfici ceramiche in grado di riprodurre sul piano estetico un ampio ventaglio di materiali naturali.

 

Se da un lato, infatti, la parziale digitalizzazione dei processi ha consentito di raggiungere risultati graficamente sorprendenti, alcuni processi di finitura post cottura - come levigatura e lappatura – stanno dall’altro contribuendo a conferire alle superfici ceramiche quelle caratteristiche in grado di restituire le principali qualità dei materiali di riferimento. 
Marmi, pietre e onici in primo luogo.

 

Tuttavia, l’azione meccanica alla quale il materiale viene sottoposto in fase di levigatura può spesso produrre effetti collaterali che, se non adeguatamente processati, si manifestano in fase post-posa compromettendo le ben note peculiarità tecniche del gres porcellanato.
Tale processo infatti, – pur andando ad abradere e asportare uno strato superficiale di pochi micron – comporta l’inevitabile affioramento di microporosità più o meno sferiche presenti all’interno dello smalto e facilmente attaccabili da sporco e agenti chimici.

 

Zschimmer & Schwarz Ceramco ha sviluppato all’interno dei propri laboratori una gamma di protettivi superficiali che aderendo meccanicamente alla superficie trattata vanno a chiudere le porosità mediante un processo di riempimento e sigillatura.

 

I prodotti POLISHIELD producono, infatti, una reticolazione all’interno delle porosità aperte consentendo al contempo una facile rimozione dell’eccesso superficiale mediante le spazzolatrici della linea applicativa. La formula è stata appositamente studiata per ritardare il processo così da permettere un adeguato e progressivo riempimento che non va ad alterare la ceramica sotto il profilo estetico.
Usato tal quale o diluito con acqua in base al sistema applicativo impiegato, il prodotto può essere facilmente steso mediante rullo rotativo, con sistemi di sgocciolatura, con applicatori a spugne o per mezzo di sistemi multi-testa. Ciascun prodotto trova una propria ottimizzazione e una corretta applicazione in base alla finitura superficiale del prodotto finito, sia esso lappato naturale o a specchio, e della macchina applicatrice (Brush, Supershine, etc).

 

A corredo della gamma, sono disponibili un’ampia serie di coloranti pigmentati che tingono il protettivo nel tono della superficie da trattare aumentando ulteriormente la performance del prodotto.
Il dosaggio rimane sempre in funzione della tipologia di superficie da trattare, della tecnologia utilizzata e varia in base alle specifiche esigenze di produzione.

 

Mantenendo fede a una visione che mette al centro un servizio a 360° mediante la formulazione di soluzioni mai standardizzate e sempre cucite intorno all’esigenza del proprio interlocutore, Zschimmer & Schwarz Ceramco sta a oggi continuando ad implementare la gamma attraverso nuovi studi di laboratorio così da ampliare un’offerta già di per sé rilevante ed eterogenea.   
 

LA GAMMA (in progress)

POLISHIELD 364
POLISHIELD 375
POLISHIELD 400
POLISHIELD 405
POLISHIELD 2450

 

POLISHIELD S

 



Torna alle News