Skip to main content

DIGICER GL: NUOVI MEDIUM PER APPLICAZIONE DI SMALTI ED ENGOBBI CON NUOVI SISTEMI A VALVOLE

E’ ormai assodato se non implicito che ricerca e sviluppo, unitamente ad una costante tensione verso il superamento del dato certo, costituiscano il denominatore comune del nostro comparto ceramico. 
Un comparto in persistente evoluzione che deve le proprie conquiste in larga parte al rapporto sinergico tra impiantisti, produttori di materie prime, colorifici, aziende chimiche e produttori di ceramica. Un organismo complesso, fatto di obiettivi comuni e interessi personali che a dispetto del gioco competitivo sa in diverse occasioni far fiorire interessanti collaborazioni.

 

All’interno di questo panorama, da qualche anno a questa parte sono apparsi sulla scena del mondo produttivo alcuni nuovi sistemi applicativi a valvole che mediante una distribuzione elettromeccanica sono in grado di applicare engobbi, smalti e smaltobbi sul supporto ceramico andando ad affiancare le tradizionali e consolidate metodologie ancora oggi più diffuse: airless, disco e campana. 

 

Benché ancora al vaglio presso diversi produttori, tale modalità può tuttavia rappresentare un’interessante evoluzione e/o alternativa all’interno delle fasi di processo andando essa ad agire su alcuni importanti parametri che impattano sia sulla produttività che sulla quantità delle materie prime utilizzate. Un sistema di smaltatura ibrido che si situa a metà tra le consolidate metodologie analogiche e la sempre più incalzante tensione verso tecniche in grado di dare slancio alla concreta affermazione dei sistemi Full Digital. 

 

Come da prassi, il corretto funzionamento di un qualsiasi nuovo macchinario non può tuttavia prescindere da prodotti e soluzioni in grado di esaltarne peculiarità e potenzialità. In questo senso Zschimmer & Schwarz Ceramco ha da alcuni mesi messo a punto all’interno dei propri laboratori una gamma di prodotti specificatamente studiati per garantire il corretto uso delle nuove attrezzature e conseguire i giusti parametri in applicazione.

 

Frutto di un’indagine che sviluppa e unisce le precedenti ricerche su leganti e sospensivanti (Amicer e Digicer TU), la nuova collezione DIGICER GL è costituita da una serie di prodotti capaci di agire sulla tensione superficiale e sulla reologia della soluzione acquosa conferendole al contempo alto potere livellante, considerevoli proprietà sospensivanti e il corretto limite di scorrimento. Una formulazione che consente altresì di utilizzare smalti tradizionali non applicabili con la moderna tecnologia digitale piezoelettrica. 

 

Il prodotto - idrosolubile e disponibile in forma liquida - viene distribuito sul supporto unitamente allo smalto (engobbio o smaltobbio) mediante una sequenza continua di micro gocce che vanno a ricoprire uniformemente la superficie permettendo di eliminare ogni problema di stesura che potrebbe far emergere difetti durante le successive fasi di processo. La formulazione, costituita da polimeri sintetici e organici, grazie al suo alto potere legante è inoltre in grado di limitare l’effetto dello spolvero che può subentrare dopo essicazione in concomitanza di smalti o engobbi non adeguatamente coesi.
Additivabili direttamente in linea di smalteria o miscelabili a mulino a fine macinazione, i prodotti della gamma DIGICER GL, già in uso presso alcuni produttori, sono come sempre non standardizzabili venendo essi di volta in volta modulati sulla base degli assetti produttivi, delle materie prime utilizzate e dunque delle specifiche esigenze del cliente.



Torna alle News